- s i m o n a -

Mi innamoro del teatro e della danza da adolescente e da allora mi sono dedicata alla mia formazione artistica frequentando corsi e laboratori in tutta Italia e all'estero.

Soprattutto mi appassiono alla danza contemporanea di cui seguo una formazione specifica a Milano ed inizio dagli anni '90 una collaborazione con la fondazione Luigi Bon di Colugna (UD) dove fondo la compagnia teatrale "Cantiere Teatro Musica" in cui sono regista e attrice.

Nel 2010 fondo l'associazione "Tarsi Teatro" di cui sono presidente all'interno dalla quale svolgo attività di conduzione di laboratori teatrali, di organizzazione di spettacoli ed eventi.

Sono attrice e collaboro per anni con la "Compagnia dei riservati".

Oltre all'attività di educatrice socio pedagogica ho sempre continuato a formarmi in ambito teatrale, frequentando nel 2012 il Lee Strasberg Institute for theatre and film di New York.

Simona Persello in 'Bang bang',  TarsiTeatro Udine
Simona Persello in 'Bang bang', TarsiTeatro Udine

 

 
- - - - p r ê t  à  v i v r e (et revivre) 

 

 

 Nasce a Udine nel Settembre 2019

- c o s t u m e r i a -

Costumeria nasce dalla mia passione per gli abiti non convenzionali, per i costumi di scena e l'interesse a far rivivere le cose "vecchie".

Dopo anni di attività in ambito teatrale e sociale ho voluto riappropriarmi di una sorta di spirito imprenditoriale che avevo sin da bambina. Ho sempre amato la soffitta della nonna e i vecchi vestiti di mia mamma. Me li immaginavo trasformati e immaginavo le situazioni per indossarli. Una sorta di messa in scena che mi ha portato poco più che adolescente a scegliere il teatro e le trasformazioni che questo richiedeva. Per me era sempre eccitante cercare l'abito di scena, il costume adatto perciò cambiare continuamente epoca, stile, classe sociale. Negli anni, dopo la formazione in ambito teatrale, mi sono avvicinata al mondo del sociale lavorando per diverse cooperative del Friuli Venezia Giulia con minori nell'area della salute mentale e della violenza di genere, spesso anche con progetti teatrali. Nel 2010 fondo l'associazione culturale Tarsi Teatro che ha sede a Pradamano (UD) di cui sono presidente e all'interno di essa ho avviato diverse collaborazioni finalizzate alla formazione teatrale, alla produzione di spettacoli e all'accoglienza di giovani compagnie teatrali .

Negli ultimi anni ho cominciato a "coccolare" l'idea di avere uno spazio che racchiudesse tutti i colori e le atmosfere del teatro affinchè chiunque possa, nella vita quotidiana, sentirsi protagonista del proprio personale spettacolo. Così nasce Costumeria, un posto colorato, dove si possono acquistare abiti e accessori vintage per ridare vita alle storie che altrimenti rimarrebbero chiuse in soffitta. Penso che Udine abbia bisogno, oggi più che mai, di colori, ironia e coraggio. Coraggio, Prêt à vivre (et revivre)!